Giustizia in tende a Bari, Bonafede: “No al commissario, ci sono io”

Il nuovo ministro della giustizia ha detto no ad un commissario straordinario, ma ha garantito il massimo impegno personale per la risoluzione del problema. Si è conclusa così, nel pomeriggio, la visita a Bari di Alfonso Bonafede, resa necessaria dopo la dichiarazione di inagibilità del Palazzo di Giustizia di via Nazariantz e il conseguente allestimento di una tendopoli per lo svolgimento delle udienze penali. Una situazione inaccettabile, diventata un caso nazionale.

Be the first to comment on "Giustizia in tende a Bari, Bonafede: “No al commissario, ci sono io”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.